La Caronnese esulta per il passaggio del turno

Rocco e Angelina, medicina di Coppa. La Caronnese va

La Caronnese esulta per il passaggio del turno
La Caronnese esulta per il passaggio del turno


CARONNO PERTUSELLA – Secondo successo in Coppa Italia per la Caronnese, che supera la Castellanzese e vola ai sedicesimi di finale. 1-3 il punteggio finale in favore dei neroverdi, che vincono grazie ai gol di Putzolu e Rocco (doppietta) e anche alle parate decisive di Angelina.

Formazioni rimaneggiate da una parte e dall’altra, con la Caronnese che presenta la coppia di centrali Galletti-Lazzaroni che, verosimilmente, sarà titolare anche domenica contro la Lavagnese visti i rossi in campionato di Arpino e Cosentino. L’avvio è positivo per i rossoblù, che provano un paio di imbeccate verticali senza fortuna. Al 14’ la Caronnese sblocca la partita. Schema da corner, palla messa dentro rasoterra da Vernocchi e la girata di Putzolu è precisa all’angolino basso. Terza rete stagionale per il capitano di giornata, che eguaglia così il bottino dello scorso anno. Il gol dà fiducia alla Caronnese, che prova il bis con il tiro da fuori di Rocco che finisce a lato. Strada spianata ma al 21’… ecco la doccia fredda. L’alleggerimento di Lazzaroni verso il portiere sorprende Angelina per il più beffardo degli autogol. Parità e Castellanzese in partita, anche se i neroverdi si vedono solo con un paio di cross verso l’area di rigore. Con il passare dei minuti però la Caronnese prende coraggio. Lazzaroni prova a farsi perdonare ma Asnaghi è super sul colpo di testa del classe 2002, ma nell’azione seguente il tiro di Rocco sorprende il portiere e la Caronnese chiude avanti (2-1) il primo tempo.

Secondo tempo combattuto, la Castellanzese si affaccia da Angelina ma anche la Caronnese ha l’occasione per chiuderla, con Vitiello che spara addosso al portiere. Col passare dei minuti la Castellanzese si getta in avanti alla ricerca del pareggio. Al 22’ doppio miracolo di Angelina su Chessa prima e di Galletti su Compagnoni poi. La Caronnese va più di ripartenze ma Putzolu e soprattutto Musazzi sprecano le chance del 3-1. Così serve ancora un doppio miracolo su Piran e Chessa (con l’aiuto della traversa) per mantenere il vantaggio. Consolidato poi dal tris di Rocco che, su assist di Corno, chiude definitivamente il match. Permettendo il passaggio del turno.

CASTELLANZESE-CARONNESE 1-3

CASTELLANZESE (3-5-2): Asnaghi; Compagnoni, Meregalli (1’ st Alushaj), Mazzola (19’ pt Mazzola); Piran, Sestito (9’ st Colombo), Perego, Manfré (19’ st Mandelli), Mei (29’ st Ferrandino); Chessa, Gazzetta. A disp.: Cincilla, Falzoni, Tramutoli, Melli. All.: Cotta.

CARONNESE (4-3-1-2): Angelina; Coghetto (39’ st De Lucca), Galletti, Lazzaroni, Cattaneo; Putzolu, Vernocchi (1’ st Raso), Argento; Rocco (45’ st Boschetti); Vitiello (37’ st Corno), Esposito (39’ st Musazzi). A disp.: Ansaldi, Yamba, Cortesi, Arpino. All.: Scalise.

ARBITRO: Castellano di Nichelino.

MARCATORI: 14’ Putzolu (Car), 21’ aut. Lazzaroni (Car), 31’ Rocco (Car), 42’ st Rocco (Car).

NOTE: giornata piovosa, terreno sintetico in buone condizioni. Spettatori 100 circa. Ammoniti: Perego, Vitiello, Angelina, Rocco. Angoli 2-6. Recupero 2’, 5’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *