Novara-Caronnese, la presentazione del match

Dopo aver conquistato due vittorie consecutive, e aver raggiunto quota 40 punti in classifica, la Caronnese è attesa dalla trasferta più difficile e affascinante. I rossoblù, infatti, sono attesi allo stadio Piola, casa di un Novara primo in classifica. Un punto nelle ultime due partite, qualche assenza importante. Ma comunque la squadra che fin qui è sempre stata davanti a tutti in campionato.

Manuel Scalise: “Dovremo avere coraggio”

Quella contro il Novara è la classica partita che si presenta da solo: “Dovremo avere coraggio e fare una grande prestazione. Ricordo e ho rivisto la partita dell’andata, giocammo una grande partita. Ora abbiamo una diversa maturità, sintomo del processo di crescita che ha avuto una squadra giovane come la nostra”, le parole del tecnico Manuel Scalise. Di seguito l’intervista completa.

I nostri avversari -Il Novara

63 punti conquistati, 55 gol fatti (miglior attacco) e 25 gol subiti (miglior difesa). Numeri che confermano il primato della squadra di Marco Marchionni. Un primato, però, messo in discussione dalla Sanremese nelle ultime settimane. Nella sfida di domenica mancheranno gli attaccanti, in particolar modo Dardan Vuthaj, capocannoniere e giustiziere della Caronnese all’andata, espulso però nel post partita di Casale Monferrato. Ma il reparto offensivo può contare sul veterano Pablo Gonzalez, una vita a Novara tra Serie B e Serie C, in una rosa che vanta l’esperienza dei difensori Giuseppe Agostinone e Dario Bergamelli, oltre a Maikol Benassi e con l’aggiunta di Lorenzo Del Prete ultimo arrivato. E dei centrocampisti, dove spicca la qualità di Mohamed Laaribi. Una rosa completa,

I convocati

Portieri: Angelina Matteo, Ansaldi Matteo.

Difensori: Arpino Antonio, Coghetto Francesco, Cosentino Maurizio, De Lucca Davide, Galletti Andrea, Lazzaroni Andrea, Zeroli Bryan.

Centrocampisti: Cretti Mattia, Diatta Papa, Esposito Francesco, Panicucci Alessandro, Putzolu Tommaso, Vernocchi Alessandro.

Attaccanti: Esposito Roberto, Folla Gabriele, Rocco Daniele, Santi Riccardo, Sapio Diego, Sardo Samuel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.