CARONNESE vs IMPERIA

Anteprima

CARONNESE-IMPERIA 0-1

CARONNESE (4-3-2-1): Ansaldi; Coghetto, Arpino, Galletti De Lucca; Putzolu (43’ st Boschetti), Vernocchi, Diatta; Corno, Argento (12’ st Esposito); Ballgjini. A disp.: Angelina, Cosentino, Raso, Lazzaroni, Rondina, Cattaneo, Cortesi. All.: Scalise.

IMPERIA (3-4-3): Bova; Mara, Castaldo, Petti; Carletti (37’ st Fazio), Montanari, Coppola, Losasso; Cappelluzzo, Mistretta (25’ st Giglio), Cassata (4’ st Canovi). A disp.: Miraglia, Foti, Comiotto, Minasso, Deiana Testoni, Fatnassi. All.: Ascoli.

ARBITRO: D’Ambrosio di Collegno.

MARCATORE: 35’ st Petti.

NOTE: giornata soleggiata e calda, terreno sintetico in ottime condizioni. Spettatori 100 circa. Ammoniti: Carletti, Castaldo. Angoli 4-6. Recupero 2’, 4’.

Una sconfitta che fa male. La Caronnese alza bandiera bianca anche contro l’Imperia, punita da un colpo di testa di Petti a dieci minuti dalla fine e, ancora una volta, recriminando per le tantissime occasioni lasciate sul terreno di gioco. Una costante di questa stagione.

Partenza a rilento della Caronnese, tanto che le prime due occasioni sono dell’Imperia con un tiro di Carletti che non inquadra la porta, imitato poco dopo da Cassata che spara alto. Quando però i rossoblù prendono confidenza con la partita, fanno paura e creano tre occasioni una più pericolosa dell’altra. Prima la serpentina di Diatta che salta tre avversari entrando in area di rigore ma calciando clamorosamente a lato. Poi con il tiro a botta sicura di Corno a seguito di una ripartenza, sul quale si immola Castaldo chiudendo lo specchio. Infine sempre il capitano, che riceve una punizione corta di Vernocchi, ma il portiere Bova nega il gol con l’aiuto della traversa. Caronnese arrembante, anche se nel finale di tempo si rivede l’Imperia: tiro di Cassata e gran parata di Ansaldi, pur a gioco fermo per un fallo su Diatta.

Ripresa sulla stessa falsariga del primo tempo, la Caronnese ha subito un’occasione con Corno, ben servito da Ballgjini, ma la difesa ospite chiude in corner. C’è anche l’Imperia, all’undicesimo gran parata di Ansaldi sul tiro a botta sicura di Mistretta. Scalise si gioca la carta Esposito per una Caronnese più offensiva, ma il primo tiro del nuovo entrato è deviato nuovamente in corner. L’occasionissima per il vantaggio, però, arriva al minuto 21: Ballgjini serve in profondità Diatta, il centrocampista cerca di saltare anche il portiere ma Bova tocca il pallone di quel tanto che basta e la difesa ospite allontana il pericolo. E a dieci minuti dalla fine la beffa: corner dalla sinistra e girata vincente di Petti. L’assedio finale non porta dividendi e la Caronnese è sempre più giù.

Dettagli

League Stagione
Serie D 2021-2022

Ground

STADIO DI CARONNO PERTUSELLA