CARONNESE vs LAVAGNESE

Riepilogo

CARONNO PERTUSELLA – Un altro 2-2 casalingo per la Caronnese che, al Comunale, impatta contro la Lavagnese. Dopo il Chieri un altro pareggio, i rossoblù anche sotto nel punteggio trovano il gol del pari con Esposito nel secondo tempo.

In una splendida cornice rossoblù, resa possibile dall’ampia partecipazione del settore giovanile che ha colorato il settore ospiti, la Caronnese inizia in maniera attendista. La squadra di Scalise, oggi squalificato, prende le misure a una Lavagnese che si presenta a specchio e prova a fare la partita. Ma, con il passare dei minuti, i padroni di casa alzano i giri del motore e trovano il vantaggio: su un lancio lungo, Rocco prende il tempo a Tissone, entra in area di rigore e conclude con un diagonale rasoterra vincente che non dà scampo a Calzetta. Terzo gol in pochi giorni per l’attaccante classe 1998 che, però, già poco prima si era fatto male. Caronnese temporaneamente in dieci uomini e, proprio in inferiorità, la Lavagnese trova il pareggio: palla liberata dalla difesa, Lombardi la addomestica e fa partire un fendente che non dà scampo ad Ansaldi. Parità e Lavagnese che ha l’occasionissima per ribaltarla, ma Lombardi da due passi manda clamorosamente a lato. Anche la Caronnese ha una grandissima occasione al 37’: Argento pesca Corno in area di rigore, il capitano prova il pallonetto verso la porta e Galletti, nel tentativo di ribadire in rete per anticipare un avversario, toglie clamorosamente il pallone dalla porta avversaria.

Ripresa e subito palla dentro di Putzolu per Esposito ma il numero 20 non arriva sul pallone. Dopo dieci minuti, però, la frittata difensiva: Lazzaroni viene sorpreso da Rovido, l’incrocio delle gambe in area porta al calcio di rigore che viene trasformato da Lombardi per la doppietta personale. Il gol galvanizza i liguri, Croci di testa manda alto da buona posizione, mentre sul tiro di Righetti è provvidenziale la chiusura di Galletti. In mezzo le proteste di Corno per un mancato fischio al limite dell’area di rigore. La Caronnese si gioca la carta Boschetti, per una formazione all’attacco. Il diagonale di Argento riaccende i padroni di casa che trovano il pari al 36’: verticale di Corno per Esposito che da solo davanti al portiere non può sbagliare. L’assedio finale non porta al ribaltone e la Caronnese deve accontentarsi del secondo pareggio 2-2 casalingo di fila.

 

CARONNESE-LAVAGNESE 2-2

CARONNESE (4-3-1-2): Ansaldi; Coghetto (31’ st Boschetti), Galletti, Lazzaroni, De Lucca; Putzolu, Vernocchi, Argento; Corno; Rocco (27’ pt Esposito), Vitiello. A disp.: Angelina, Cattaneo, Raso, Musazzi, Yamba, Cortesi, Rondina. All.: Ratti (Scalise squalificato).

LAVAGNESE (4-3-1-2): Calzetta; Crivellaro, Romagnoli, Tissone, Sommovigo (27’ st D’Arcangelo); Dotto, Amendola, Righetti; Lombardi (39’ st Bacigalupo); Croci, Rovido(27’ st Casagrande). A disp.: Boschini, Bertoletti, Scorza, Oliveri, Scarlino, Sbarbati. All.: Fasano.

ARBITRO: Marangone di Udine.

MARCATORI: 20’ Rocco (C), 24’ Lombardi (L), 11’ st rig. Lombardi (L), 36’ st Esposito (C).

NOTE: giornata soleggiata, terreno in erba sintetica. Spettatori 500 (presenti le giovanili rossoblù al completo). Ammoniti: Tissone, Croci. Angoli 1-7. Recupero 1’, 3’.

Dettagli

League Stagione
Serie D 2021-2022

Ground

STADIO DI CARONNO PERTUSELLA

Risultati

Goals
0
0
Assists
0
0
Yellow Cards
0
0
Red Cards
0
0