GOZZANO vs CARONNESE

Riepilogo

GOZZANO – Sconfitta amara per la Caronnese sul campo del Gozzano. I rossoblù vengono puniti nel finale da un gol di Renolfi, entrato nella ripresa. A piovere sul bagnato anche le espulsioni di Arpino e Cosentino, oltre a quella del tecnico Scalise, che peseranno in vista della prossima partita contro la Lavagnese.

Gli infortuni nel riscaldamento portano Schettino a ridisegnare il Gozzano, con Rao e Italiano titolari. Un 4-4-2 che imbriglia e non poco la Caronnese, in una gara giocata sotto ritmo. I piemontesi sono uno dei peggiori attacchi ma anche la miglior difesa, così la Caronnese non riesce a trovare varchi. Primo tempo avaro di emozioni, gli spunti sono soprattutto quelli di Martino Cominetti, ex di turno e arrivato a Gozzano in settimana. Scalise cambia, passando dal classico 4-3-1-2 al 4-3-3 con Corno e Vitiello larghi, il tiro del numero 11 (alle stelle) è il segnale che Corno e compagni si sono destati. Gli sopiti si vedono ancora con i tiri da fuori di Coghetto (parato) e di Esposito (largo) ma il risultato non si sblocca.

Nella ripresa il canovaccio della partita non cambia. La Caronnese in avvio recrimina per un contatto Ciappellano-Corno, ma l’arbitro non indica il dischetto, poi è sempre Corno a cercare di servire Vitiello nel cuore dell’area di rigore, ma Vitiello non arriva per il colpo di testa. C’è anche il Gozzano, che si fa vedere con una conclusione da fuori area di Pennati. Il primo sliding door della partita è al minuto 24. Arpino, già ammonito, salta per colpire il pallone di testa ma, secondo il direttore di gara, allarga troppo il gomito. Secondo giallo tra le proteste che costano anche il rosso al tecnico Manuel Scalise. Caronnese in dieci. I rossoblù provano a resistere ma sull’ennesimo corner (nove quelli conquistati dai padroni di casa) il Gozzano passa. A segnare è Renolfi, al posto giusto nel momento giusto per battere Ansaldi. E la domenica amarissima della Caronnese si chiude con un altro rosso, con i rossoblù che chiudono in nove uomini.

GOZZANO-CARONNESE 1-0

RETI: 44’ st Renolfi

GOZZANO (4-4-2): Vagge; Pici (49’ st Bane), Ciappellano, Montesano, Italiano (30’ st Sangiorgio); Rao (16’ st Renolfi), Pennati, Castelletto, Nicastri; Cominetti, Di Maira. A disp.: Ujkaj, Di Giovanni, Gemelli, Molinari, Coccolo, Paoluzzi. All.: Schettino.

CARONNESE (4-3-1-2): Ansaldi; Coghetto, Arpino, Cosentino, De Lucca; Putzolu, Vernocchi, Raso (32’ st Diatta); Corno; Esposito, Vitiello (26’ st Galletti). A disp.: Angelina, Lazzaroni, Cattaneo, Argento, Rocco, Boschetti, Bossi. All.: Scalise.

ARBITRO: Selvatici di Rovigo.

NOTE: giornata piovosa e fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori 150 circa. Espulsi: 24’ st Arpino (C) per doppia ammonizione, 27’ st Scalise (all. C) per proteste, 48’ st Cosentino (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Cominetti. Angoli 9-1. Recupero 1’, 5’.

Dettagli

League Stagione
Serie D 2021-2022

Ground

STADIO "A. D'ALBERTAS"

Risultati

ClubGoals
GOZZANO1
CARONNESE0
Goals
0
0
Assists
0
0
Yellow Cards
0
0
Red Cards
0
0