FOSSANO vs CARONNESE

Riepilogo

Putzolu-Corno, a Fossano arriva la prima vittoria

L'esultanza della Caronnese dopo la vittoria di Fossano
L’esultanza della Caronnese dopo la vittoria di Fossano

Buona la settima. A Fossano arriva la prima vittoria in campionato per la Caronnese, le griffe di Putzolu e Corno permettono di ottenere una vittoria più che meritata che mette fine a un periodo sfortunato dal punto di vista degli episodi.

Partita tattica in avvio di primo tempo, il Fossano sfrutta soprattutto i piazzati per cercare di far male con la sua fisicità ma si rintana in difesa nono appena ha palla la Caronnese lasciando che i rossoblù giochino la partita. Manca la precisione nell’ultimo passaggio, però, come in occasione dei cross di Arpino ed Esposito, che non innescano le punte. Dopo un tiro di Vernocchi, alto, la Caronnese trova il vantaggio. Azione insistita all’interno dell’area del Fossano, Esposito trova l’apertura per Putzolu che scaraventa in rete il pallone che vale lo 0-1. Partita sbloccata, come domenica contro il Casale, e Caronnese che ancora una volta pigia il piede sull’acceleratore. Così al 40’ una ripartenza è letale per lo 0-2: Corno lancia Esposito nello spazio, l’attaccante serve Vitiello che si fa respingere il tiro da Chiavassa ma sulla respinta è lesto Corno a ribadire in rete dal limite dell’area di rigore. E tre minuti dopo la Caronnese cala il tris. Ancora una ripartenza ben condotta da Esposito che si allunga un po’ troppo il pallone ma viene travolto da Chiavassa in uscita. Rigore, Corno si fa ipnotizzare dal portierino piemontese ma sulla respinta ribadisce in rete. Primo tempo perfetto… non fosse per la punizione di Menabò, che riapre la contesa.

In avvio di ripresa subito due occasioni che creano polemiche arbitrali. Prima il coast to coast di Arpino, steso da Chiavassa ma con il fallo non sanzionato dal direttore di gara. Dall’altra parte un contatto Cosentino-Menabò fuori area ma col difensore rossoblù ultimo uomo. Anche qui tutto regolare. Il  Fossano prova il tutto per tutto sfruttando la fisicità (episodio di gol non gol con salvataggio sulla linea di un difensore della Caronnese), i rossoblù resistono fino alla fine sciupando un paio di ottime ripartenze con Vitiello e Rocco. Ma alla fine la Caronnese può sorridere, a Fossano arriva la prima vittoria in campionato.

FOSSANO-CARONNESE 1-3

MARCATORI: 29’ Putzolu, 40’ Corno, 43’ Corno, 47’ Menabò.

FOSSANO (4-3-3): Chiavassa; Specchia (35’ st Quatrana), Scotto, Giraudo, Utieyin; Fogliarino (39’ st Brero), Adorni (25’ st Negro), Della Valle; Coulibaly, Menabò, Scarafia. A disp.: Fazio, Rosano, Medda, Quaranta, De Riggi, Turcis. All.: Viassi.

CARONNESE (4-3-1-2): Ansaldi; Coghetto, Arpino, Cosentino, De Lucca; Putzolu, Vernocchi, Raso (41’ st Diatta); Corno (31’ st Argento); Esposito, Vitiello (19’ st Rocco). A disp.: Angelina, Galletti, Cattaneo, Vincenzi, Boschetti, Bossi. All.: Scalise.

ARBITRO: Leotta di Acireale.

NOTE: giornata coperta, terreno sintetico. Spettatori 150 circa.  Ammonito: Negro. Angoli 7-2. Recupero 2’, 5’.

Dettagli

League Stagione
Serie D 2021-2022

Ground

STADIO "A. POCHISSIMO"

Risultati

ClubGoals
FOSSANO1
CARONNESE3
Goals
0
0
Assists
0
0
Yellow Cards
0
0
Red Cards
0
0