Eurovetro, esempio di virtuosismo

La sostenibilità a partire dal vetro

Ci fa piacere incontrare Pierluigi Galli, a capo di Eurovetro nonché membro del Consiglio di Amministrazione della Caronnese, per raccontare di una realtà sempre in prima linea nell’innovazione e nella sostenibilità. Eurovetro dispone di due stabilimenti ad Origgio, ognuno dei quali è specializzato nell’attività di recupero di particolari tipologie di vetro. Eurovetro svolge il compito di trasformare un rifiuto in una materia prima che l’industria vetraria può utilizzare per produrre nuovi manufatti. Abbiamo chiesto a Pierluigi come Eurovetro stia vivendo questo particolare momento: essendo azienda che lavora con il pubblico per il ricevimento del vetro raccolto in modo differenziato, la continuità operativa ha messo in epoca Covid a dura prova tutta la catena produttiva. L’augurio è che si possa tornare velocemente ad una vita ‘sociale’ grazie ai vaccini e gli ultimi tempi sono sicuramente più confortanti Ci piace citare direttamente le parole di Pierluigi riguardo al legame con la Caronnese: “Il sodalizio con la Caronnese è talmente ‘datato’ da aver perso il calcolo degli anni….. continuiamo a supportare la società per quello spirito di positività che deve accompagnare tutti noi in questo frangente. La presenza delle aziende sponsor deve essere un importante stimolo per la vicinanza a quei valori che la Caronnese ha sempre fortemente anelato e perseguito”. Pierluigi sottolinea il suo ringraziamento particolare alla Famiglia Reina che sta continuando con l’impegno in società portando avanti importanti progetti per il futuro.

Per info clicca qui

Paola Emiliani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.