Demac, una storia di passioni

“40 anni fa abbiamo immaginato una realtà che fosse all’altezza della nostra passione,
oggi vogliamo costruire un futuro sempre migliore”

DEMAC è leader mondiale nella produzione di avvolgitubo e avvolgicavo per il settore del sollevamento e per l’industria. Tutto cominciò a Cisliano, un piccolo paese alle porte di Milano, alla fine degli anni settanta, da un uomo con poche certezze ma con grandi ambizioni: Domenico Varano. In quegli anni, grazie alla sua crescita presso una delle società più blasonate del settore dei carrelli elevatori e caricatori telescopici, Varano iniziò a sviluppare nuovi progetti e soluzioni tecniche nello stesso campo.

La passione per il suo lavoro era tanta, ma ben presto Domenico capì che voleva fare qualcosa di più grande. Per questo nel 1981 fondò un’azienda tutta sua, in cui poteva creare e sviluppare tutti i suoi progetti. La chiamò DEMAC e la aprì proprio nella sua residenza, perché così poteva sfruttare al meglio tutto il tempo e lo spazio a sua disposizione. L’azienda cresceva in fretta e, nel 1987, Domenico spostò la sede a Cerello, a pochi chilometri dalla sua abitazione, in una struttura piccola ma ben organizzata di 400 metri quadri dove, all’inizio degli anni novanta, DEMAC ebbe il suo primo vero e concreto sviluppo. La grande soddisfazione dei clienti e la costante fiducia di Domenico nella propria azienda posero le basi per fare il grande passo al punto che, nel 1995, ci fu bisogno di una struttura molto più grande e meglio organizzata in tutte le sue componenti, questa volta a Corbetta. Una piccola realtà locale stava diventando in breve tempo un punto di rifermento per gli operatori del settore a livello mondiale e così, nel 2005, Domenico con la costante presenza anche dei figli Fabio e Laura, creò nell’area industriale di Magenta una struttura di ultima generazione.

Questa è la storia, lunga più di trent’anni, di un’azienda in cui la parola passione, il valore delle persone, la qualità dei prodotti vengono prima di tutto il resto.

Perché i progetti e le invenzioni non nascono per caso, ma dall’esperienza del passato, dalla voglia del presente e da un costante sguardo al futuro.

La Caronnese è onorata di aver incrociato la sua storia con quella di Demac, perché condividiamo la passione per lo sport, per i giovani e l’interesse ad offrirgli un ambiente sportivo di crescita e divertimento.

Paola Emiliani

Per info clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.