Arpino e Putzolu contro il Casale

Caronnese-Saluzzo, la presentazione del match

Arpino e Putzolu contro il Casale
Arpino e Putzolu contro il Casale

Dopo aver ottenuto la prima vittoria in campionato, la Caronnese cerca il bis per prendersi così il primo successo casalingo, oltre a quello già ottenuto in Coppa Italia. Sulla strada dei rossoblù un altro avversario cuneese, dopo il Fossano infatti la Caronnese se la vedrà con il Saluzzo. I piemontesi sono il fanalino di coda del girone, ma i nostri ragazzi non dovranno commettere l’errore di sottovalutare l’impegno.

Manuel Scalise: “Per noi è la prova di maturità”

Il tecnico Manuel Scalise invita a non abbassare la tensione. “Per noi è una vera prova di maturità, non ci possiamo certo permettere cali di tensione. Il Saluzzo è una formazione da prendere con le molle, ben allenata e che sicuramente rappresenta per noi un’insidia grande. Servirà una prova importante, per bissare la vittoria di mercoledì a Fossano. Saluzzo ultimo in classifica? Siamo soltanto a inizio campionato e noi siamo poco più sopra. Ribadisco, per noi questa è una vera prova di maturità”.

I nostri avversari – Il Saluzzo

Due soli punti in sei partite giocate (da recuperare la gara di Sestri Levante), due soli gol segnati peggior attacco del girone. Questi i numeri con cui il Saluzzo si presenta al Comunale di Caronno Pertusella. Guai a sottovalutare, però, gli inghippi che può sempre riservare l’incrocio con l’ultima in classifica. I granata hanno operato sul mercato anche nel recente passato, rinforzando proprio l’attacco con Marc Lewandowski, trequartista classe ‘89, proveniente dal Varzi (Eccellenza) ma già in categoria con la maglia del Casale. Proprio l’arrivo di Lewandowski ha portato la squadra di Briano a giocare con il trequartista alle spalle di due punte. 4-3-1-2 il probabile modulo di partenza, con Caldarola e Carli a dare esperienza difensiva e Mazzafera a dare equilibrio davanti la difesa. Del play uno dei due gol segnati, l’altro realizzato dal giovane Gaboardi (2002).

I convocati

Portieri: Angelina Matteo, Ansaldi Filippo, Catizone Riccardo.

Difensori: Arpino Antonio, Cattaneo Alessandro, Coghetto Francesco, Cortesi Luca, Cosentino Maurizio, De Lucca Davide, Galletti Andrea, Lazzaroni Andrea.

Centrocampisti: Argento Giuseppe, Diatta Papa Bakary, Putzolu Tommaso, Raso Alessio, Vernocchi Alessandro.

Attaccanti: Boschetti Riccardo, Bossi Emanuele, Corno Federico, Esposito Roberto, Rocco Daniele, Vitiello Domenico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *