PRO PATRIA vs CARONNESE J.N.

12^ GIORNATA - GIRONE DI ANDATA

1

PRO PATRIA

    1

    CARONNESE J.N.

      25/11/2017 | 14:30
      COMUNALE "SPERONI" DI BUSTO ARSIZIO

      12^ GIORNATA - GIRONE DI ANDATA

      Cronaca

      SUL DIFFICILE CAMPO DELLA CAPOLISTA, I CADETTI ROSSOBLÚ PATTANO LO SCONTRO AL VERTICE

      Un punto meritato per la Caronnese che nel secondo tempo ha sfiorato in più di un’occasione la rete del raddoppio.

      PRO PATRIA 1919 – S.C. CARONNESE  1-1 (0-0)


      Formazione: 1 Pappa, 2 Puzziferri (al 35′ p.t. 14 Caprioli), 3 Maggioni (al 29′ s.t. 13 Masserini), 4 Piccione, 5 Galletti, 6 Scotti, 7 Marangoni (al 37′ s.t. 18 Cicoria), 8 Baca (al 1′ s.t. 19 Perotti), 9 Caccia, 10 Barbera, 11 Beretta (al 23′ s.t. 16 Albu)

      A Disposizione: 12 Tomic, 15 Il Forte, 17 Pieri, 20 Mariutti

      Allenatore: Vecchio A.

      Marcatori: al 25′ s.t

      Ammoniti: Pappa, Scotti, Masserini

      Espulsi: nessuno


      Alla luce di quanto visto per tutti i 90 minuti, il risultato di parità può considerarsi equo e giusto per entrambe le compagini che si sono affrontate a viso in quella che per la 12^ giornata era l’incontro di cartello. Eppure la Caronnese nel finale della seconda frazione di gioco ha avuto almeno un paio di occasioni per raddoppiare e portare quindi a casa una vittoria che comunque non sarebbe stata poi così immeritata.

      Nel primo tempo la Caronnese ha dovuto subire per quasi tutti i 45 minuti la vivacità del gioco dei padroni di casa senza riuscire ad opporre la caparbia pressione ed intensità che permettesse ai rossoblù di poter poi proporsi con le loro ficcanti ripartenze che spesso sanno mettere in grande difficoltà e fare male alle retroguardie avversarie.

      La superiorità dimostrata dalla Pro Patria si è limitata comunque alla padronanza del campo e a mantenere per lunghi tratti il pallino del gioco senza però rendersi particolarmente pericolosa tanto da non registrare sul taccuino occasioni da rete degne di nota fatta eccezione per l’unica ma clamorosa mancata dai biancoblu al 38′: Galli recupera una palla sul fondo sfilandola al centrale rossoblù Scotti e la mette al centro per la corrente Banfi che a porta vuota col piattone impatta a botta sicura ma la palla colpisce l’interno del palo e correndo sulla linea di porta viene spazzata via da un difensore rossoblù.

      L’inizio della ripresa sembra ripercorrere le trame della prima frazione di gara con la Caronnese che non riesce ad opporsi in modo deciso al gioco della Pro Patria ma questa situazione stavolta sembra interrompersi all’11’ quando Perotti di testa colpisce la traversa a portiere battuto.

      Dopo questo episodio i rossoblù acquistano finalmente coraggio e mettono in campo quella qualità ed intensità che sono le loro maggiori prerogativa e da questo momento in poi sono i padroni di casa ad iniziare a soffrire il gioco della Caronnese palesando momenti di affanno.

      Passa solo un minuto ed è Piccione a rendersi pericoloso dal limite con un violento tiro di prima intenzione ma centrale che il portiere intercetta e para. 

      Al 20′ ancora Perotti sguscia al suo difensore e scavalca il portiere in uscita con un preciso ma debole pallonetto che permette al centrale biancoblù di rincorrere ed intercettare sulla linea di porta.

      La Caronnese insiste ed al 25′ arriva il goal del momentaneo vantaggio con Marangoni, che raccoglie dalla sinistra un cross in area dal fondo di Maggioni ed in spaccata appoggia in rete.

      La gioia della rete dura però solo qualche minuto perché al 29′ la Pro Patria raggiunge il pareggio con l’11 Vidhi che finalizza una confusa azione d’attacco sfruttando anche la momentanea superiorità numerica per l’uscita dell’infortunato Maggioni.

      Nonostante la rete subita i rossoblù non si demoralizzano e consapevoli comunque della superiorità fino a quel momento palesata, continuano ad imbastire efficaci quanto pericolose manovre di attacco tanto da sfiorare nel finale per ben due volte il raddoppio e che avrebbe significato sbancare il campo dei bustocchi: al 45′ con tiro di Perotti che sfiora di poco il palo con portiere oramai superato ed al 46′ con Barbera che sempre dal limite tira forte ma poco angolato e Riccardi intercetta.

      Al triplice fischio finale applausi per entrambe le squadre che hanno certificato di meritare l’attuale posto di classifica e saputo dare vita ad un’appassionante partita dal risultato incerto fino all’ultimo, risultato che come detto è da considerarsi comunque giusto per quanto visto durante tutta la gara.

      ———————————————————– by Bruno Bianchi

      Dettagli

      DataOraCampionatoStagione
      25/11/201714:30JUNIORES NAZIONALI2017/2018

      Stadio

      COMUNALE "SPERONI" DI BUSTO ARSIZIO
      Via Cà Bianca, 22B, 21052 Busto Arsizio VA, Italia

      SquadraGoals
      PRO PATRIA1
      CARONNESE1

      PRO PATRIA

      PosizioneTIRI IN PORTATIRI FUORIFALLICALCI D'ANGOLOFUORIGIOCOGOALSAMMONIZIONIESPULSIONI
       00000000

      CARONNESE

      PosizioneTIRI IN PORTATIRI FUORIFALLICALCI D'ANGOLOFUORIGIOCOGOALSAMMONIZIONIESPULSIONI
       00000000
      TIRI IN PORTA
      0
      0
      TIRI FUORI
      0
      0
      FALLI
      0
      0
      CALCI D'ANGOLO
      0
      0
      FUORIGIOCO
      0
      0
      GOALS
      0
      0
      AMMONIZIONI
      0
      0
      ESPULSIONI
      0
      0