CASA CARONNESE: ECCO TUTTE LE NOVITA’

La Società guidata dal Presidente Reina rinforza il suo assetto societario: Giuseppe Pirola nominato Vice Presidente.

Paolo Taveggia Direttore Generale Area Tecnica Settore Prima Squadra

Alla guida della Prima Squadra arriva Aldo Monza

Al timone della Juniores Nazionale riconfermato Andrea Vecchio

 

CARONNO PERTUSELLA, 26 MAGGIO 2017 – La Società Calcistica Caronnese guarda il futuro e a pochi giorni del temine della stagione sportiva 2016-2017 ufficializza già importanti rinforzi in ambito societario e nomina gli allenatori della Prima Squadra e della Juniores Nazionale.

Il Consiglio di Amministrazione dell’associazione guidata dal Presidente Reina ha ridefinito il suo assetto societario nominando Vice Presidente Giuseppe Pirola accanto agli attuali Vice Presidenti già in carica. “Ho un forte attaccamento per questa società e sono orgoglioso di far parte di questo gruppo”, afferma Pirola in una nota, “insieme al Presidente e a tutti gli altri amici del Consiglio stiamo sviluppando un bellissimo progetto tecnico sportivo pluriennale ponendoci degli obiettivi ambiziosi che riteniamo raggiungibili grazie ad una sana politica di gestione delle risorse”.

All’interno dell’organizzazione della Caronnese è quindi stata creata, accanto alla figura di Luca Vannini confermato Direttore Generale Amministrazione e Controllo e Responsabile delegato del Settore Giovanile, il ruolo di Direttore Generale Area Tecnica del Settore Prima Squadra, che svolgerà anche l’attività di direzione tecnica della Prima Squadra e della Juniores Nazionale. A ricoprire questa nuova figura è stato chiamato Paolo Taveggia, uomo di grande esperienza nel mondo sportivo e calcistico. Taveggia ha ricoperto ruoli rilevanti nella sua carriera: spiccano, tra gli altri, i ruoli di Direttore Organizzativo del Milan dal 1986 al 1993, di Responsabile Organizzativo area nord dei Mondiali di Calcio Italia 90, di Responsabile Media dei Mondiali di Calcio USA 94, di Delegato Champions League dal 1998 al 2002, di Local Organizing Director presso l’AIBA World Boxing Championship, di Amministratore Delegato del Team Dolce & Gabbana all’interno della World Series of Boxing  e negli ultimi anni di Amministratore Delegato della Champions International Camps. “Sono onorato di essere stato scelto dalla Caronnese per ricoprire questo nuovo ruolo”, dichiara Taveggia, “conosco la serietà di questa Società che si è sempre distinta nel calcio dilettantistico che conta raggiungendo importanti traguardi. Metterò a disposizione la mia esperienza maturata sul campo in tanti anni di attività e sono sicuro che tutti insieme ci toglieremo grandi soddisfazioni”.

Il Consiglio di amministrazione ha ufficializzato anche la nomina del nuovo allenatore della Prima Squadra: a guidare in Serie D la Caronnese la prossima stagione sportiva sarà Aldo Monza che siederà sulla panchina rossoblù con alle spalle un’importantissima carriera sia da calciatore (come centrocampista mediano-incontrista) che da allenatore: Monza compie i primi passi nel settore giovanile dell’Inter, approdando alla formazione Primavera guidata da Giampiero Marini nell’annata 1987-88. Per il campionato 1988-89 firma il suo primo contratto da professionista col Catanzaro, in serie B, passando poi al Prato in serie C1. Quindi è la volta del Parma in serie B con cui conquista la promozione in serie A. Nel 1991 è tra le file del Modena rientrando poi l’anno successivo al Parma dove registra anche una presenza in Coppa delle Coppe (contro l’Újpest FC). Viene poi ingaggiato dall’ambizioso Cosenza in cui gioca ben 4 stagioni di serie B. Nel 1996-97 gioca nella Lucchese, nel 1997-98 nell’Ancona mentre l’anno successivo è capitano del Savoia con cui conquista la promozione in serie B attraverso i playoff. Nell’annata 1999-2000 a gennaio si trasferisce alla Nocerina in C1. Passa quindi al Taranto restando coi pugliesi l’anno seguente, sfiorando la Serie B persa nello spareggio playoff col Catania. Nella stagione 2002-03 ottiene la promozione col Novara che vince il campionato di C2: coi piemontesi gioca i due successivi campionati di C1. Nel 2005 indossa la maglia del Como in serie D in una stagione che vede i lariani perdere gli spareggi playoff con la Tritium; nel 2006-07 gioca nel Veveri, club d’Eccellenza piemontese dove a 38 anni chiude la carriera. Inizia l’esperienza da allenatore da febbraio 2007 con la formazione Berretti del Novara. La stagione 2007-08 è allenatore della Folgore Verano, in Eccellenza e viene confermato anche nella stagione successiva. Il 25 settembre 2009 diventa allenatore del Seregno sempre in Eccellenza lombarda, vincendo la Coppa Italia regionale e conquistando la promozione in Serie D. Nella stagione 2011-2012 allena i Giovanissimi Nazionali del Novara, portandoli alla conquista della finali nazionali, mentre da luglio 2012 a giugno 2014 allena gli Allievi Nazionali del Novara. Nell’estate 2014 sostiene gli esami e la discussione della tesi al Centro tecnico federale di Coverciano per il corso Master per abilitazione a Allenatori professionisti di prima categoria UEFA Pro e quindi diventa vice-allenatore della Pro Patria, secondo di Luis Oliveira per poi essere chiamato in novembre alla guida della prima squadra biancoblù per un breve periodo. Ad inizio gennaio 2015 viene ingaggiato dal Legnano portando la squadra alla vittoria del campionato. Nella stagione 2016/17 appena conclusa è stato l’allenatore del Ciserano in serie D.

Il Consiglio della Caronnese ha inoltre riconfermato Andrea Vecchio alla guida della Juniores Nazionale.

“La nostra Caronnese si rinforza per il prossimo futuro”, dichiara il Presidente Reina a margine del Consiglio, “crediamo che queste novità possano rappresentare già delle valide iniezioni di fiducia per tutti. Stiamo disegnando una nuova Caronnese, abbiamo tante idee e tanta voglia di fare. Tutti i consiglieri si sono impegnati a dare un forte contributo e siamo sicuri che insieme faremo grandi cose. Questo è solo l’inizio!”.

 

Fabrizio Volontè e Marco Gentile per S.C. Caronnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *